lunedì, 18 novembre 2019

Comeinvestireoggi.com

Crescita finanziaria, economica e culturale

Ego International descrive i rischi sulle esportazioni no UE

Scritto da Redazione - giovedì, 22 Novembre 2018 - Letto 350


Quando si vogliono esportare i propri prodotti fuori dai confini dell’unione europea è molto importante valutare rischi e benefici.
Ma per avere successo sui mercati esteri sono necessarie prima di tutto le seguenti caratteristiche:
– Credere nella propria attività, avendo ben chiari gli obiettivi (prodotti, processi, mercati);
– Essere certi di poter contare su un’organizzazione interna ben strutturata;
– Avere le risorse economiche adeguate per far fronte ad un’eventuale crescita nella produzione;
– Aver valutato preventivamente tutti i rischi connessi alle esportazioni.

Secondo Ego International è fondamentale conoscere preventivamente e con esattezza quanto necessario per poter esportare i propri prodotti in un paese estero.

Di seguito esponiamo 5 punti essenziali
da conoscere prima di decidere di esportare qualsiasi tipo di prodotto:

  1. Ogni paese ha le sue norme che vanno rispettate e per questo è necessaria una ricerca approfondita, sopratutto se si vuole esportare fuori dalla comunica europea;

  2. E’ necessario conoscere la concorrenza, analizzando chi opera già sul mercato, che prodotti vendono, a che prezzo, in che quantità, ecc;

  3. Trovare un importatore affidabile in mezzo a tutte le offerte. E’ molto importante affidarsi ad una persona competente e preparata, cercando di andare a conoscerlo personalmente per vedere come lavora e quali sono le sue politiche commerciali;

  4. Conoscere i propri consumatori per comprenderne le abitudini e i consumi. Per facilitare questo compito si può concordare una strategia di marketing ad hoc cercando di fare un identikit dei consumatori target: chi sono i clienti ideali? quanti anni hanno? cosa fanno nella vita? quali sogni e aspirazioni hanno, ecc;

  5. Effettuare una strategia di web marketing, creando una sorta di biglietto da visita per la propria azienda, investendo tempo e risorse per far conoscere il proprio prodotto in modo facile e fruibile, con un’interfaccia grafica accessibile ed altri accorgimenti grafici e di marketing.

Seguendo questi accorgimenti ed evitando i possibili rischi, si otterrà una corretta e proficua esportazione dei propri prodotti.

Inserisci un commento