giovedì, 14 dicembre 2017

Comeinvestireoggi.com

Crescita finanziaria, economica e culturale

Archivio per ‘*Broker’

L’Eurirs per finanziamenti a tasso fisso

Scritto da Redazione il 30 novembre 2017

eurirs

Se sei interessato ad un finanziamento e magari non hai una grande conoscenza sul funzionamento dei mutui, non puoi non sapere alcune informazioni base che riguardano i mutui di interesse.

Prima di tutto è importante analizzare la differenza tra tasso fisso o tasso variabile. Riguardo quest’ultimo è molto più semplice trovarne le informazioni sulle quotazioni (il valore di riferimento si chiama Euribor) di quanto non accade per l’IRS, il tasso preso come riferimento per la definizione di quello finito che, con l’aggiunta dello spread, diventerà il tasso fisso sul quale matureranno gli interessi composti del proprio mutuo.

L’Eurirs (acronimo di Euro Interest Rate Swap, ossia tasso per gli swap su interessi) è il tasso di riferimento calcolato giornalmente dalla European Banking Federation, un’organizzazione nata nel 1960 alla quale appartengono 5.000 banche europee che operano in 31 Paesi con asset in attivo per un valore di 30.000 miliardi di euro.

L’Eurirs è spesso usato come tasso di interesse medio al quale i principali istituti di credito europei stipulano swap a copertura del rischio di interesse. Rappresenta quindi un vero e proprio accordo, il cui valore varia a seconda del periodo in cui viene stipulato, oltre ad essere uno strumento in dotazione alle banche nella stipula dei contratti a tasso fisso e il cui tasso di riferimento è utilizzato come parametro di indicizzazione nei mutui.

Quando si decide di chiedere un mutuo a tasso fisso al proprio istituto di credito, esso prende dei provvedimenti che servono a tutelare il proprio credito nel caso in cui il costo del denaro sia superiore alla rata fissa pagata dal mutuatario. Infatti, se un mutuo a tasso fisso può rappresentare una scelta conveniente per il debitore, poiché è in grado di garantire una sostanziale uniformità di tasso per tutta la durata del finanziamento, il rialzo di mercato e la conseguente variazione dei tassi di interesse genera un rischio per le banche, che sfruttano così il tasso Eurirs sui mutui per tutelarsi rispetto ad eventuali perdite in futuro.

La banca accetta quindi di stipulare un mutuo a tasso fisso prendendo ad esame l’Eurirs in riferimento alla durata corrispondente a quella del mutuo, ad esempio a 20 anni, 25 anni, ecc.  Non è corretto però pensare che si tratti di un indice pensato esclusivamente per i mutui (che per definizione sono di tempo medio-lungo) ma esiste un Eurirs che parte da 1 solo anno di durate, mentre quello massimo è normalmente di 30 anni (Irs30).

fonte: https://www.mutuiperlacasa.com/calcolo-rata-mutuo/eurirs/


 

Trading Online? Cinque Modi per Battere il Mercato

Scritto da Redazione il 15 novembre 2016

Battere il mercato

Procedere con cautela

  • La definizione comune di “margine” è la circostanza che si verifica quando esiste una maggiore probabilità che un’operazione di trading vada a buon fine piuttosto che il contrario. In generale ci sono due tipi di margini: uno che deriva dalla reale comprensione dei fondamentali (quei fattori che fanno salire o scendere il prezzo). Non potete negoziare senza avere Continua a leggere »

 

Matica Technologies

Le principali banche del Middle East scelgono Matica come prima scelta per la emissione istantanea di carte finanziarie con le soluzioni S3500

Sandro Camilleri, Presidente di Matica Technologies AG (A0JELZ), ha annunciato oggi il varo di una serie di progetti di alto profilo per le principali istituzioni finanziarie del Medio Oriente in materia di programmi di emissione istantanea di carte finanziarie.

Il cosiddetto financial instant issuance (FII) si sta consolidando come uno di quei mercati Continua a leggere »


 

Corner Trader la solidità Svizzera

Scritto da Redazione il 28 luglio 2016

Corner Trader la solidità Svizzera

Per chi fa trading e sta cercando un buon broker per operare in tutta tranquillità, senza dover temere una scarsa sicurezza nelle transazioni, vogliamo presentare il principale broker svizzero.
Affidabile perché CornèrTrader è la divisione di Corner banca, l’istituto svizzero che vanta 60 anni di successi e moltissimi clienti soddisfatti della professionalità dimostrata nei loro confronti.

I vantaggi che può offrire sono molteplici:
– l’affidabilità di un istituto bancario con oltre 60 anni di successi,
– una protezione dei fondi fino a 100 mila Continua a leggere »


 

Xtrade e il campione Ronaldo

Scritto da Redazione il 26 maggio 2016

Xtrade

Le essellenze si uniscono e collaborano.
Ronaldo il campione ha scelto di sponsorizzare Xtrade non a caso.
Questa partnership dà l’opportunità di supportare uno dei principali talenti a livello mondiale e promuovere ovunque degli innovativi prodotti per il trading di CFD, deve Xtrade è appunto il leader del settore, aumentando così la presenza internazionale.
Ma vediamo in dettaglio cosa offre XTrade (clicca quì per aprire un conto) che opera nel campo dei CFD dal 2010 e fornisce i suoi prodotti a livello internazionale.
Prima di tutto chi opera con Xtrade può Continua a leggere »


 

LCG (London Capital Group)

Scritto da Redazione il 23 febbraio 2016

lcg200x160LCG London Capital Group è uno dei migliori broker ECN/STP sul forex.
Membro dell’ AIM di Londra è specializzato nella fornitura di servizi di trading on-line per CFD e investitori individuali.
Regolamentato dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito (FCA) con il numero di registrazione 182110, dopo aver ricevuto un’iniezione di nuovo capitale per 17,5 milioni da parte di GLIO Holdings guidata da Charles-Henri Sabet, è andato incontro a un processo di rinnovamento del marchio.
Le modifiche apportate dal nuovo management includono la definizione di un nuovo target primario nei servizi Premium agli investitori individuali. Continua a leggere »